testata


Manifestazioni

Giornata del Volontariato in piazza Tante realtà sul territorio impegnate ogni giorno

Torna a Cherasco la Giornata del Volontariato, una domenica per conoscere da vicino le tante realtà presenti sul territorio impegnate a favore della comunità.

Volontariato 2L’appuntamento è per domenica 28 maggio 2017 nella piazza del Municipio. Si inizia alle 11,30, con l’inaugurazione della manifestazione.
Dalle 14 spettacoli e intrattenimenti per tutti a cura dei sodalizi che partecipano alla Giornata.
Alle 18,30 gran finale con il lancio dei palloncini.

 

Saranno presenti Karibuni, Lions Club Cherasco, Banda musicale Mons. Calorio, Avis, Harold Haupwood, L’Arcipelago, Smilab Onlus, Museo della Magia, Anziani Attivi, Comunità Papa Giovanni XXIII, Anpas Volontari del Soccorso, Il Sorriso, Gruppo civico protezione civile Cherasco, Gruppo caritativo Amici Solidali Caritas Roreto, Gruppo missionario e Caritas parrocchiale, Comunità Cenacolo.

 

«Il mondo del volontariato – spiega l’assessore Massimo Rosso – è un tassello fondamentale per la nostra comunità. Questi gruppi operano quotidianamente a favore dei cittadini, spaziando dai più giovani ai disabili, agli anziani. Spesso il volontariato riesce a coprire quelle situazioni in cui il pubblico non può arrivare, fornendo un aiuto concreto, indispensabile. L’Amministrazione sostiene questi sodalizi e ogni anno investe per aiutare i gruppi. Farli conoscere in una Giornata interamente dedicata significa sottolineare la loro preziosa attività, ma anche trovare altre persone che vogliano donare parte del loro tempo libero a favore della comunità».

 

 

Cherasco, 17 maggio 2017

Tenore, tromba, organo e la Corale di Priocca d'Alba in San Martino a Cherasco Apre la nuova stagione de “La voce ritrovata”

Si apre venerdì 26 maggio 2017 alle 21 nella chiesa di San Martino a Cherasco la stagione organo di san martino“VIII Organ Festival – La voce ritrovata”.

Protagonista della stagione sarà ancora una volta il prestigioso organo “Pierino Regis”. Il concerto, ad ingresso libero, sarà tenuto dai maestri cuneesi Mauro Maero, all'organo, Marco Bellone alla tromba, Michelangelo Pepino, tenore.


La prima parte della serata è affidata alla Corale di Priocca d'Alba diretta da Giuseppe e Luisa Tarabra. In programma musiche di Vivaldi, Palazòn, Mascagni, Buxtehude, Pasini, German. Il gruppo vocale eseguirà la “Corale finale della Passione di San Giovanni”, seguita da arie di Taliano, Ola Gjeilo, Halmos, magenta, Frisina per terminare con “Cantate Domino” di Ector Belliard. Tra le musiche eseguite da tenore, tromba e organo due Cori dall'Oratorio “Juditha triumphans” di Vivaldi e l'Ave Maria di Pietro Mascagni.

Ingresso libero.

 

 

Cherasco, 19 maggio 2017

Enrico Beruschi sul palco di Cherasco giovedì 18 maggio “Baciami piccina” chiude la rassegna primaverile

Sarà la simpatia di Enrico Beruschi a chiudere la stagione teatrale primaverile al Salomone di Enrico Beruschi 1Cherasco.

 

Giovedì 18 maggio 2017, alle 21, sul palco ci sarà il noto volto di Drive In e tanti altri spettacoli di successo, che in “Baciami piccina”  farà divertire con sketch e tanta buona musica. Beruschi racconta, sul filo delle parole di Giovannino Guareschi, gli anni Quaranta e Cinquanta. Naturalmente lo farà in quel modo tutto suo, divertente, coinvolgente, ricco di una comicità sobria, mai urlata, mai volgare. Le risate sono assicurate, così come il coinvolgimento diretto del pubblico in sala che si vedrà catapultato nelle esilaranti situazioni proposte dal simpatico comico.

 

Per chiudere in bellezza la stagione, lo spettacolo sarà anticipato da un aperitivo, dalle 19.30, offerto dal Vittorio Veneto – Limonaia.

 

«Con la simpatia di Enrico Beruschi – commenta l'assessore alle Manifestazioni, Marella Fumero – chiudiamo questa rassegna primaverile che quest'anno ha avuto un direttore eccezionale, Margherita Fumero. Abbiamo proposto tre spettacoli diversi, tutti di alto livello. La nostra città ha la fortuna di avere questo magnifico teatro, purtroppo poco utilizzato per la sua vera vocazione, il teatro. Avevamo già proposto una rassegna lo scorso anno, ora siamo al termine della seconda e speriamo che il pubblico apprezzi queste proposte e che il teatro diventi, come in passato, un luogo per tutti, uno spazio di cultura, di eventi di qualità. La rassegna è resa possibile anche dai tanti sponsor che hanno creduto in questa proposta e hanno dato il loro concreto contributo».

Intero 15 euro, ridotto 8 euro (under 12 e over 65); info e prenotazioni al numero 0172 427050.

 

 

Cherasco, 11 maggio 2017

“Nel Giardino del Castello” Mostra- Mercato di fiori, piante e arredi Sabato 20 e domenica 21 maggio 2017 – Cherasco Castello visconteo

Cherasco si prepara alla quinta edizione della più primaverile manifestazione del suo calendario: “Nel Giardino del Castello”. La fiera-mostra che non si limita alla sola esposizione Nel giardino del castellodi fiori, piante e arredi, ma circonda questi indispensabili argomenti con una cornice di presenze e di accadimenti che offrano ai visitatori, cheraschesi e non, tutte le sensazioni del “buon vivere” in un giardino che rappresenti la realtà esterna di una casa ospitale.

Intanto il Castello Visconteo – trecentesco, unico di stile milanese in Piemonte – ha completato il suo restauro con un nuovo ponte levatoio e con il recupero della grande villa Liberty addossata al maniero, ivi compresa la lunga balaustrata affacciata sua Langa.

Quindi la volontà di ampliare l’interesse espositivo con la riscoperta di due vocazioni proprie non solo del territorio comunale ma degli spazi verdi del Centro Storico: quella della produzione orticola e quella del frutteto; entrambe dettate dalla necessità dei lunghi assedi subìti dalla Città-fortezza medieval-barocca: tanto che orti di ogni dimensione hanno occupato i bastioni a stella seicenteschi.

Poiché Cherasco ha nel corso degli ultimi anni sviluppato una particolare Cioccolateria d’autore, e ha saputo raffinare e affermare il suo Barolo – prodotto di una sola vigna che va sotto l’etichetta di riserva Mantoetto, ecco che si è imposta l’offerta di un “Paniere di delizie”, che, con cioccolato e vino, conterrà anche la Toma di capra del Bricco del Diavolo, il Miele dei Mille fiori, e la salsiccia unica al Barolo di Cherasco .

 

Il protagonista assoluto di questa edizione sarà Federico Francesco Ferrero, al quale verrà dedicato il Barolo Mantoetto 2013, e al quale verrà consegnato il Premio Città di Cherasco – Nel Giardino del Castello 2017 con la seguente motivazione: “Il Premio Città di Cherasco – Nel Giardino del Castello 2017 viene attribuito al Dr. Federico Francesco Ferrero, in considerazione della sua volontà, e rara capacità, di superare la stanca liturgia del divismo gastronomico e culinario, con l’esercizio costante e fermo del ricupero di quanto ancora rimane di vitale e salvifico nella conservazione, e nella trasmissione, dei modi di coltivare i prodotti della terra destinati all’alimentazione, nonché del rispetto anche dei modi di essere, individuali e comunitari, che furono dei nostri padri e sono giunti fino a noi pur attraverso il frastuono della contemporaneità”.

 

Per informazioni si può consultare il sito www.nelgiardinodelcastello.com e la pagina fb Nel Giardino del Castello.

 

 

Cherasco, 18 maggio 2017

Dopo la rabdomanzia arriva la “Vita di trincea” Appuntamento a Roreto con l'Università Popolare

La rabdomanzia è sicuramente un argomento affascinante e che incuriosisce. Lo dimostra l'incontro che si è tenuto giovedì 4 maggio 2017 a Bricco, nell'ambito del ricco calendario bruno barra e francesco bonifacio gianzanadell'Università popolare.
A raccontare “I segreti di un rabdomante” è stato Bruno Barra che, introdotto da Francesco Bonifacio Gianzana, ha affascinato il folto pubblico con dimostrazioni pratiche e coinvolgendo i presenti armandoli di bacchette per andare alla ricerca dell'acqua. Durante la serata sono stati molti gli spunti di riflessione, alcuni che arrivano anche da tempi lontani, dagli antichi romani, calando la storia nel territorio. Spunti storici, leggende e argomenti scientifici si sono intrecciati durante la serata.

 

Il prossimo appuntamento con le lezioni dell'Università popolare sarà mercoledì 17 maggio 2017 alle 20,45 alla Casa della Gioventù di Roreto con “Vita di trincea – Un aspetto drammatico della guerra 1915-18”. In cattedra salirà Virginio Bertolotti. Ingresso libero.

 

Intanto si prepara la gita di mercoledì 17 maggio alla cappella di San Fiorenzo a Bastia Mondovì. Anche per l'incontro di mercoledì 17 per i partecipanti del capoluogo sarà a disposizione la navetta gratuita che partirà davanti al Municipio alle 20,30 per farvi ritorno a termine della serata.

 

 

Cherasco, 5 maggio 2017