testata


Manifestazioni

L’Antologica di Nino Parola a Palazzo Salmatoris di Cherasco Dal 25 marzo al 18 giugno 2017

Sabato 25 marzo 2017 alle ore 17 si inaugura, a Palazzo Salmatoris di  Cherasco, l’Antologica Parola PRIME LUCI SUI MONTI INNEVATI olio su tavola 60x100di Nino Parola.

 


Classe 1922, cuneese, Parola è vissuto e ha operato a Saluzzo fino alla sua morte, avvenuta nel 1999. Artista conosciuto ed apprezzato anche oltre confine, è considerato uno dei più significativi ed eleganti “campioni della pittura dell’iperrealtà”.
Alle sue opere sono stati dedicati numerosi saggi e monografie e le sue tele sono presenti in importanti gallerie d’arte e collezioni pubbliche e private, sia italiane che straniere.

 

La mostra sarà visitabile fino al 18 giugno 2017, ad ingresso libero, da mercoledì a venerdì dalle 14,30 alle 18,30, sabato e domenica dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 18,30.

 

«Le storiche sale del Salmatoris – commenta l’assessore Marella Fumero – ancora una volta accolgono un grande artista, confermando la vocazione di Cherasco per l’arte di qualità. Anche quest’anno Palazzo Salmatoris è la principale sede espositiva, ma mostre di alto livello saranno visitabili anche nella chiesa di San Gregorio. I visitatori potranno, nel corso dell’anno, conoscere le diverse proposte, che spaziano dai diversi stili pittorici ad altre forme d’arte, sempre di gran pregio».

 

Info: 0172 427050, www.comune.cherasco.cn.it.

 

 

Cherasco, 9 marzo 2017

Festa di Primavera con canti, balli, poesie e un'atmosfera da favola

Anche quest'anno l'arrivo della bella stagione a Cherasco si saluta con la “Festa di Primavera”.

 

teatro Salomone Cherasco

L'appuntamento è per sabato 18 marzo 2017, alle 20,45, al teatro Salomone. Sul palco si alterneranno le magiche atmosfere di DanzArte, i canti delle Giovani Voci di Cherasco della parrocchia di San Pietro, i versi di delicate poesie dedicate proprio alla primavera, ai suoi profumi, alla rinascita della natura. Il tutto in un'atmosfera particolare, quella del “C'erano una volta... le fiabe” a cura dell'associazione Harold Haupwood.

 

L'ingresso è libero.

 

 

Cherasco, 16 marzo 2017

Mostre, feste patronali, Premi e Mercatini nel ricco calendario di eventi per il 2017

Anche il 2017 sarà un anno ricco di eventi a Cherasco. Si inizia il 18 marzo 2017 con un Nel giardino del castelloappuntamento tradizionale, quello con la Festa di Primavera per salutare con danze, canti e poesie il rifiorire della natura. Ad aprile protagonista sarà il Museo della Magia che compie quattro anni. Dal 22 al 25 aprile 2017 andrà in scena “Mammamia Magic”, spettacoli di animazione magica. L’antica festa patronale del Cristo Risorto sarà domenica 30 aprile 2017, giorno in cui si terrà anche la Fiera zootecnica che giunge quest’anno alla sua ottantacinquesima edizione.
Appuntamento al Castello Visconteo il 20 maggio 2017 con la presentazione del libro della Città, sempre il 20 maggio, nel centro storico, si svolgerà la Notte dei Musei. La natura, con i suoi colori e profumi, sarà protagonista sabato 20 e domenica 21 maggio nel parco del Castello Visconteo con la quinta edizione di “Nel giardino del castello”, mostra-mercato dei fiori. Domenica 21 maggio 2017 tornano anche “I giardini di Cherasco”.
La settimana successiva, il 27 maggio 2017, torna il Premio Nazionale “Cherasco Storia”, mentre domenica 28 maggio 2017 a farla da padrone saranno le tante associazioni del territorio con la Giornata del volontariato in piazza.
Sono iniziati ad inizio anno i lavori di realizzazione del nuovo giardino accanto al Santuario della Madonna del Popolo che sarà inaugurato sabato 10 giugno 2017. Divertimento, buon cibo e solidarietà saranno gli ingredienti di giugno: dal 16 al 19 giugno 2017 torna la Grande Festa Popolare, dodicesima edizione della kermesse a favore della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro di Candiolo. Sabato 17 giugno 2017 ci sarà la camminata ecologica nei boschi di Cherasco.
Dal 23 al 25 giugno 2017 a Roreto arriva “Aspettando il 2° Festival della Rana nella gastronomia e nell’arte” con musica, cibo e fuochi d’artificio. La domenica arriva anche la seconda corsa della rana, appuntamento per gli sportivi nella valle dove vive il simpatico anfibio.
Luglio è il mese della Sibla, l’antica festa popolare cheraschese che si svolgerà dall’8 al 10 luglio 2017. Dopo il successo dello scorso anno, il 18 luglio 2017, appuntamento di buon mattino con “6:00 Di Cherasco”, corsa podistica per tutti. Da 18 anni le serate di luglio sono animate dal Cherasco Festival che torna anche quest’anno, dal 21 al 23 luglio 2017: teatro, musica e danza saranno gli ingredienti sotto l’arco del Belvedere. Occasione per gustarsi pellicole di qualità all’aperto: il Cinema nel cortile di Palazzo Gotti di Salerano offre un ricco cartellone il giovedì e il venerdì dal 27 luglio all’11 agosto 2017. Occasione per conoscere da vicino tutte le realtà sportive del territorio e cimentarsi nelle varie discipline è Sport in piazza che si terrà nel capoluogo domenica 24 settembre 2017.
Fine settembre-inizio ottobre, come ogni anno, torna una delle eccellenze gastronomiche di Cherasco: la chiocciola con il 46° Incontro Internazionale di Elicicoltura e il dodicesimo Festival delal Chiocciola da gastronomia in cucina. Quattro giorni di convegni, laboratori didattici, degustazioni e riflessioni sulle metodologie di allevamento e di sviluppo commerciale del settore. Il fascino del passato avvolgerà il centro storico domenica 1° ottobre 2017 con la quindicesima edizione di “Alfa Romeo Giulia e Lancia Fulvia “sfidano” le auto d’epoca”.
Al Cinema Galateri per tre venerdì, dal 6 al 20 ottobre 2017, saranno protagoniste le pellicole di Cherasco Movie 2017, una rassegna curata dall’associazione “Piemonte Movie”. Sabato 7 ottobre appuntamento nei boschi di Cherasco con la seconda camminata ecologica. Sapore di tempi antichi il 20 e 22 ottobre 2017 nella Sala del Consiglio con “Le pietre delle città medievali”, convegno storico curato da CISIM-Cherasco, LaMOP-Universitè de Paris 1, Dipartimento di Lingue dell’Università di Torino.
Quest’anno Cherasco compie 772 anni e festeggia, come da tradizione, con una festa al teatro Salomone, occasione in cui viene conferito il premio “Cheraschese dell’anno”. Musica e canti saranno i protagonisti sabato 25 novembre 2017 al Santuario della Madonna del Popolo, che accoglierà il Concerto di Santa Cecilia. Il 2 dicembre torna sul palco del teatro Salomone l’associazione Harold Haupwood con “I pirati del Tanaro”.

 

Gli appuntamenti con le mostre

 

Anche per il 2017 le principali sedi espositive saranno la chiesa di San Gregorio e Palazzo Salmatoris, con un appuntamento anche nella Sala del Consiglio dove, il 22 aprile 2017 sarà inaugurata la mostra di Danilo Paparelli “Viva Verdi Bianchi e Rossi”, raccolta di vignette patriottiche dell’artista cuneese.

 

Nella chiesa di San Gregorio
Nella chiesa di San Gregorio il via alla stagione espositiva sarà il 1° aprile 2017 con “Orme di vite... fra foglie ingessate” di Franca Conti. Il 22 aprile 2017 apre la mostra fotografica di Sara Bioletti Priamo, “Cherasco romantica e ©Helix”. Un appuntamento che è ormai una tradizione quello che si apre il 20 maggio 2017 con Vista e Suono. Protagonisti gli studenti dal 1° giugno 2017 con la mostra “Giocare con l’arte... a scuola”, progetto di educazione estetica dell’Istituto Comprensivo “Sebastiano Taricco” di Cherasco. “Aquerellando le emozioni”, tre artisti, Federica Maffezzoni, Pierluigi Orlandi e Ferruccio Pagani” in mostra dal 10 giugno 2017. Luglio si apre con “Desperate Housewives Veri falsi d’autore”, mostra delle opere prodotte dal gruppo di pittura coordinato da Carla Romano. Il 5 agosto 2017 inaugurazione de “Il colore tra magia e realtà”, mostra di Lionello Morone. Dal 2 settembre ci sarà Cecilia Grasso con “Frammenti di luce”, mentre a fine settembre apre “Dal sè alla panca” di Feni Parasole. Dicembre sarà dedicata alla mostra dei disegni partecipanti al concorso nazionale naturalistico.

 

A Palazzo Salmatoris l’anno si chiude con Lucio Fontana
Le esposizioni nelle prestigiose sale di Palazzo Salmatoris iniziano il 25 marzo con l’Antologica di Nino Parola. Dal 1° luglio 2017 al 1° ottobre 2017 ci sarà Pier Guseppe Imberti con “Tensione tra forma e colore”. Il 14 ottobre 2017 apre la grande mostra di fine anno dedicata a Lucio Fontana, uno degli artisti italiani più influenti della seconda metà del secolo scorso, Con la sua pratica ha rivoluzionato il concetto di pittura, di scultura e di spazio, superando la bidimensionalità della tela, e ha anticipato molte ricerche degli anni Sessanta e Settanta. La rassegna “Lucio Fontana e l’annullamento della pittura. Dal Gruppo Zero all’arte analitica” sarà visitabile fino al 14 gennaio 2018.

 

I grandi mercati dell’Antiquariato e del Collezionismo. La novità 2017 è l’appuntamento Retrò
Anche nel 2017 una delle manifestazioni più importanti della Città delle Paci è rappresentata dai grandi mercati dell’antiquariato e del collezionismo. Tre gli appuntamenti principali che vengono confermati: domenica 9 aprile, domenica 10 settembre e domenica 3 dicembre 2017. Sin dal primo mattino, nel giorno del grande mercato, strade e piazze del centro storico saranno invase da oltre 600 bancarelle di espositori che arrivano da tutto il Paese e anche da oltre confine.  I grandi mercati attirano a Cherasco decine di migliaia di visitatori ad ogni occasione. Sono occasioni non solo per i collezionisti che cercano il pezzo unico, raro, da aggiungere alle loro preziose raccolte, ma anche per le famiglie, per chi vuole immergersi in affascinanti atmosfere d’altri tempi, per gli artisti. Visto il grande successo di quest manifestazioni, il 2017 offre una novità: una data in. Sarà domenica 11 giugno, con la prima edizione del Mercato del Retrò. In questa occasione si potranno trovare affascinanti oggetti dagli anni Sessanta ai Novanta.
mercatino1 2017Accanto ai grandi mercati, vi sono quelli specializzati. Si inizia il 7 maggio con il Mobile antico, il Grande Vintage e la Ceramica e Vetro d’Arte. Complessivamente saranno presenti quasi 400 espositori. Domenica 2 luglio torna il fascino delle antiche pagine ingiallite con il Mercato del Libro antico e della Carta, Musica e Discografia d’epoca, Mercato della Filatelia e Numismatica. Si torna nella città delle paci con il mercato specializzato domenica 15 ottobre con il Giocattolo antico e il Modellismo, Carta, Carta, Carta e Pittura, scultura e produzione artistica e artigianale, il tutto esposto su circa 300 bancarelle. Appuntamento particolare quello di domenica 12 novembre quando si svolgeranno il Mercato dei prodotti alimentari biologici e naturali e il Mercato del Cioccolato d’Autore, preziosa occasione per degustare, acquistare, ma anche scoprire eccellenze del territorio.

 

Le feste nelle frazioni
Tanti sono gli appuntamenti nelle frazioni cheraschesi, occasioni di divertimento e incontro. A Roreto si inizia il 1° aprile 2017 con la Polenta dell’Amicizia, per continuare a maggio con il Concerto Mariano che vede l’esibizione delle cantorie riunite. A giugno torna protagonista la rana con Aspettando il 2° Festival della Rana nella gastronomia e nell’arte e la Corsa della rana domenica 25 giugno 2017. La festa patronale roretese si svolgerà dal 12 al 15 agosto. Ingredienti saranno come da tradizione buon cibo, musica e le funzioni religiose. Sempre a Roreto ad ottobre torna la rassegna teatrale e il fine 2017 sarà segnato dal cenone “Roreto saluta il 2018”.
Lo gnocco è il protagonista assoluto della festa patronale di San Grato a Bricco che siFestival della lumaca svolgerà dal 24 al 28 agosto 2018. Musica, spettacoli, esposizioni, fiera dei prodotti tipici e, per il secondo anno, il gemellaggio enogastronomico con la papata di Entracque. A dicembre il Concerto di Natale vedrà le cantorie riunite.
Festa di San Rocco a Veglia dal 17 al 20 agosto 2017, mentre le cantorie riunite si esibiranno nel Concerto in memoria di Don Mazza il 16 settembre 2017. Patronale anche a Cappellazzo dal 31 agosto al 4 settembre 2017 con musica, appuntamenti a tavola e tanto divertimento. Meane festeggia la Madonna della Salute dal 4 al 6 agosto.

 

La rassegna teatrale al teatro Salomone
Per il secondo anno consecutivo torna la rassegna teatrale al Salomone. Tre appuntamenti con spettacoli di qualità. Si inizia giovedì 23 marzo 2017 con “Madame Zazà”, esilerante commedia tratta da “Il vizietto”. Si prosegue giovedì 27 aprile 2017 con Alessandro Marrapodi in “L’ultimo degli amanti focosi”. Grande attesa per govedì 18 maggio quando arriverà sul palco cheraschese Enrico Beruschi nel suo “Baciami piccina”.

 

Un ricco calendario grazie anche ai contributi privati e ai volontari
Commenta il sindaco Claudio Bogetti: «Anche il 2017 sarà un anno ricco di appuntamenti per tutti i gusti e tutte le età. Come sempre abbiamo cercato di stilare un calendario ricco e vario, che potesse andare incontro ad un pubblico eterogeneo, rivolto sia ai cheraschesi che ai tanti turisti che ogni anno visitano la nostra città. Tra i tanti eventi, una data importante sarà ad ottobre quando apriremo la mostra dedicata ad un grande artista, Lucio Fontana. Palazzo Salmatoris, recentemente ristrutturato, ospita ogni anno prestigiose esposizioni, apprezzate da un buon numero di visitatori. Un calendario così ricco e vario di eventi non potrebbe essere realizzato se non con il grande contributo di privati che credono nelle nostre iniziative e danno, ad ogni occasione, un concreto aiuto. Tanti appuntamenti devono la loro fortuna anche ai volontari che offrono parte del loro tempo libero nell’organizzare e gestire le manifestazioni».

 

Arriva anche il mercato dedicato al Retrò
Aggiunge l’assessore alle Manifestazioni, Marella Fumero: «Tra le novità 2017 c’è una data in più per i grandi mercati. I mercati di Cherasco sono da anni un appuntamento per tantissimi visitatori. Il grande successo è dovuto a diversi fattori: innanzitutto la scelta degli espositori che vengono accuratamente selezionati. Sulle bancarelle si trovano quindi solo prodotti di qualità. Un altro motivo per cui i nostri Mercati sono apprezzati è la completa pedonalizzazione di tutta l’area mercatale. Anche gli espositori, sin dal primo mattino, scaricata la merce, sono invitati a posteggiare i propri mezzi fuori dal centro storico. In questo modo si respira davvero un’atmosfera particolare, unica. Comodi parcheggi si trovano a pochi passi dalle bancarelle, così come è a disposizione, appena dopo l’arco di porta Narzole, un’ampia attrezzata area camper. I visitatori dei mercati apprezzano anche le tante opportunità che la città offre, dalle mostre d’arte ai monumenti, ai musei, le chiese, ma anche per l’enogastronomia. Cherasco è capitale italiana della chiocciola, che si può degustare in tutti i nostri ristoranti. Altro prodotto d’eccellenza sono i Baci, un azzeccato connubio tra la nocciola delle Langhe e il cacaco. È anche terra di Barolo, con la pregiata produzione del Mantoetto del Marchese Fracassi. Venire al mercato di Cherasco non è quindi solo passeggiare tra le bancarelle, ma opportunità di trascorrere una giornata davvero speciale, respirando storia, cultura e enogastronomia di qualità».

 

 

Cherasco, 24 febbraio 2017

Torna la rassegna teatrale al Salomone. La chiusura affidata ad Enrico Beruschi

Torna la rassegna teatrale al Salomone di Cherasco. Dal 23 marzo 2017 tre spettacoli con compagnie di alta qualità.
Enrico Beruschi 1Si inzia con “Madame Zazà”, una commedia liberamente tratta da “Il vizietto”. Madame Zazà racconta de “la Maison de la folie”, il più noto e trasgressivo locale di una cittadina balneare. La vita della capricciosa Madame Zazà e del compagno Renèe, viene sconvolta dalla notizia che il figlio di Renèe vuole sposare la figlia del segretario del Partito della Famiglia e della Morale.
Divertimento assicurato anche per il secondo spettacolo, in scena giovedì 27 aprile 2017: “L’ultimo degli amanti focosi”. Alessandro Marrapodi, regista e attore, interpreta la brillante commedia di Neil Simon, una divertente storia di un irresistibile rubacuori e il suo incontro con tre donne diverse.
Volto noto dello spettacolo, Enrico Beruschi sarà il protagonista sul palco del Salomone giovedì 18 maggio 2017 con “Baciami piccina”. Beruschi racconta, sulle letture di Guareschi, gli anni Quaranta e Cinquanta, alternando sketch e buona musica.

 

«Visto l’apprezzamento avuto nella scorsa stagione – commenta l’assessore alle Manifestazioni, Marella Fumero – anche quest’anno abbiamo deciso di far vivere il nostro teatro con una rassegna brillante e di alta qualità. Abbiamo una direttrice d’eccezione, Margherita Fumero, e le compagnie scelte sono tutte molto apprezzate nel panorama teatrale italiano. La rassegna si chiude con un grande personaggio, amato dal pubblico sia televisivo che teatrale, volto noto di grandi varietà di successo, Enrico Beruschi. Abbiamo cominciato il cammino lo scorso anno, ritenendo che il teatro sia una forma di cultura importante, da rivalorizzare anche nella nostra città. Abbiamo voluto commedie divertenti, che permettano di trascorrere quelle due ore piacevolmente, in un clima allegro, lasciando per un attimo la frenetica vita quotidiana».

 

Tutti gli appuntamenti sono alle 21, a fine spettacolo seguirà un rinfresco.

L’abbonamento ai tre spettacoli (in vendita presso l’Ufficio Turistico del Comune di Cherasco) costa 30 euro.

 

Info e prenotazioni al numero 0172 427052.

 

 

Cherasco, 8 marzo 2017

SOLD OUT PER GLI EX MODENA CITY RAMBLERS A CHERASCO

È tutto esaurito il teatro Salomone che venerdì 17 febbraio ospiterà il concerto-rèunion degli ex Modena City Ramblers.

ex Modena a teatro
Si tratta del brevissimo mini tour, poche date in due mesi, che vedrà Cisco, Alberto Cottica, Giovanni Rubbiani e Massimo Giuntini calcare anche il palco cheraschese proponendo nuovi pezzi, appartenenti al progetto discografico uscito nell’ottobre scorso “I dinosauri”, e gli immancabili cavalli di  battaglia.

“I dinosauri” ha visto la collaborazione dei tre ex Modena (più Arcangelo Kaba Cavazzuti che ha  prodotto artisticamente il lavoro) come autori, dopo il lontano “Fuori campo” del 1999, con dieci brani inediti, è un disco folk, scarno ed essenziale. Come sarà il loro tour teatrale: voce, bodhran, chitarra acustica, fisarmonica, a cui si aggiungono la pipe e il bouzouki di Giuntini.

 

«Il concerto è sold out. – dicono i promotori – Siamo molto soddisfatti della prevendita, da quando la data è comparsa sul sito web di Cisco, c’è stata una grande richiesta da tutta la provincia di Cuneo e, con sorpresa, anche dal resto del Piemonte. A Cherasco, Cisco e gli ex Modena City Ramblers erano venuti nel 2010, anche allora avevamo esaurito i posti a teatro prima del tempo. Era stato un bellissimo concerto con il clima giusto quello che si crea a teatro quando gli artisti sono del loro spessore».

 

 

Cherasco, 16 febbraio 2017