Comunicati Stampa

Accoglie chi arriva a farle gli auguri con un grande sorriso nel corridoio della Casa di riposo di Cherasco. È un giorno importante per Maria Tuninetti: compie 102 anni. Ha sempre fatto la sarta a Bra, con la sorella. Da nove anni è ospite Maria Tuninetti 102 annidella struttura cheraschese.


Sempre di buonumore, con il sorriso, con la voglia di fare quattro chiacchiere con qualcuno. La sua stanza ordinata è piena di fiori che lei cura con amore. Il segreto della sua longevità in buona salute?

“Forse il buonumore” o forse, come scherza Maria “perchè non mi sono mai sposata”. Ricorda con piacere il novembre scorso quando ha partecipato alla cerimonia istituzionale e ha scoperto la targa in Municipio che ricorda i Caduti.
A festeggiarla con gli ospiti e il personale della Casa di riposo, il presidente della struttura Mario Palermo. Un bel mazzo di rose le è arrivato dall’amministrazione comunale.

“Ci rivediamo tra un anno” saluta allegra dopo una bella fetta di torta alla panna dove ci sono scritte le cifre “102”.

 


Cherasco, 19 aprile 2019

Ad inizio maggio prenderà il via una serie di lavori per mettere in sicurezza alcune strade del capoluogo e delle frazioni.
piazza degli alpiniDal Ministero dell’interno arriveranno 70 mila euro.

A Roreto si interviene su via Montegrappa per la realizzazione di un nuovo manto d’usura.

A Cappellazzo sono previsti due interventi: la pavimentazione di una strada dietro la chiesa, attualmente sterrata, e l’allargamento della via che porta a Cervere. Alcuni ponticelli sulle intersezioni tra la strada e vari fondi agricoli presentano barriere laterali usurate: i lavori permetteranno di sostituirle e renderle nuovamente sicure.

«Grande attenzione viene sempre posta a tutto il territorio e alla sicurezza sulle strade. – spiega il vicesindaco Carlo Davico – Anche strade che possono sembrare periferiche sono importanti per la viabilità di una frazione o di una borgata, ed è compito dell’Amministrazione metterle in sicurezza».

Dalla società sportiva Cheraschese e soprattutto da chi frequenta i campi del Roella, nel capoluogo, era giunta la richiesta di realizzare un percorso pedonale di collegamento tra la piazza degli Alpini e gli impianti sportivi.

«Questa soluzione – spiega il sindaco Claudio Bogetti – permetterà di togliere le auto dalle vicinanze dell’ingresso dell’Emilio Roella. Queste potranno trovare spazio nell’ampia piazza degli alpini e il collegamento pedonale permetterà di recarsi in sicurezza direttamente ai campi».


A realizzare gli interventi sarà la Preve Costruzioni di Roccavione che ha vinto la gara con l’8.026% di ribasso.



Cherasco, 5 aprile 2019

 
 

È stata firmata nella mattinata di martedì 2 aprile 2019 la convenzione tra il Comune di Cherasco, l’istituto comprensivo “Sebastiano Taricco” di Cherasco e la condotta Slow Food di Fossano per la realizzazione del progetto “Orto in Firma convenzione Orti in condotta 2 aprile 2019condotta”.


Sarà realizzato un orto in condotta nel plesso della scuola dell’infanzia del Capoluogo. L’orto dovrà avere alcune caratteristiche: la coltivazione dovrà seguire processi produttivi biologici o biodinamici, è vietata la presenza di organismi geneticamente modificati, le varietà coltivate dovranno prevedere ortaggi del territorio, scelti in particolare tra quelli catalogati nell’Arca del  Gusto e nel progetto dei Presidi Slow Food.


Gli insegnanti saranno coinvolti in un corso di aggiornamento sull’educazione ambientale, alimentare, sensoriale e del gusto. Su questi temi sono previsti anche incontri con i genitori. La scuola inoltre collabora con Slow Food per l’elaborazione di una didattica e un programma interdisciplinare per l’educazione alimentare collegata all’Orto in Condotta e inserisce il progetto nel proprio Piano dell’Offerta Formativa.


«Abbiamo voluto aderire a questo importante progetto – spiega il sindaco Claudio Bogetti – in quanto riteniamo fondamentale l’educazione ambientale, alimentare e del gusto sin da piccoli. Rispettare la natura, il ciclo biologico, l’ambiente che ci circonda deve entrare nel bagaglio culturale sin dai primi anni di vita, la scuola può fare molto in questo senso, a tutti i livelli, iniziando dall’infanzia. Come Amministrazione abbiamo sempre sostenuto progetti educativi che arricchiscano di conoscenza e consapevolezza i nostri bambini e ragazzi. Questo in particolare è un progetto a cui teniamo molto sia per l’autorevolezza di un sodalizio che fa del buono, pulito e giusto, la sua bandiera, sia perché è rivolto ai più piccoli, affinché possano crescere con quella consapevolezza che permetterà loro di scegliere. Solo conoscendo si può essere liberi di scegliere e questa è una grande ricchezza».  

 



Cherasco, 8 aprile 2019

Aprile 2019 sarà ancora un mese di letture in inglese per bambini alla biblioteca di Roreto.

Biblioteca Roreto 1
Si inizia martedì 9 con "Little cat and the snow", l'amicizia tra Little Cat e Rabbit è il paradigma dell'integrazione di due specie, che solo allo stesso tempo uguali e differenti.


Il 16 aprile protagonista è "Little cat and the ball". Giocare da soli o in squadra? Little Cat si era perso tra tante emozioni prima di conoscere nuovi amici.


Martedì 30 aprile arriva "Candido" che non si sente più a suo agio in un abito che non è il suo. Affronta il suo senso di inadeguatezza per riuscire a capire il mondo.

 
Le letture sono accompagnate da laboratorio. L'ingresso è gratuito ma occorre la prenotazione al numero 333 4047601.


Il progetto delle letture in inglese per bambini fa parte di "Nati per leggere Piemonte" ed è sostenuto dalla Compagnia di San Paolo nell'ambito del programma ZeroSei.

 


Cherasco, 6 aprile 2019

L'hanno chiamata "Pulizie di primavera" l'operazione straordinaria di pulizia che si è svolta sabato 23 marzo 2019.

Pulizie di primavera
I volontari della Protezione civile, insieme ai cantonieri e con la collaborazione della polizia locale, hanno ripulito alcuni punti più sensibili ad episodi di inciviltà. Armati di sacchi e guanti sono scesi in campo anche alcuni amministratori comunali: il sindaco Claudio Bogetti, il vice Carlo Davico e il consigliere Pino Bonura.


Lungo le rive dello Stura sono stati raccolti i più svariati oggetti. «Sicuramente con una sola operazione non si ripulisce tutto il territorio - commenta il primo cittadino - ma è un inizio, un atto volto a sensibilizzare chi ancora riesce a compiere questi gesti incivili che deturpano l'ambiente. Abbiamo una raccolta differenziata puntuale e comoda, con il "porta a porta". Anche per gli ingombranti c'è il servizio di ritiro gratuito direttamente a domicilio. Non capisco perché la gente continui ad usare i nostri bei boschi, i bordi delle strade, i sentieri per buttare l'immondizia. È un danno per tutta la comunità. – Conclude - Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato, in particolare Pulizie di primavera1i volontari della Protezione civile. Sono una presenza preziosa per la comunità, attenti nella prevenzione e presenti quando ci sono calamità, ma anche impegnati nel sostegno delle varie iniziative e in operazioni come quella di oggi, di salvaguardia dell'ambiente».

 

 



Cherasco, 25 marzo 2019

Home - Comune di Cherasco - Via Vittorio Emanuele 79, 12062 Cherasco (CN) - PIVA 00478570047

Email URP: urp@comune.cherasco.cn.it - Posta Elettronica Certificata: cherasco@postemailcertificata.it

Email D.O.P.: matteo.odasso@outlook.com - Posta Elettronica Certificata D.P.O.: matteo.odasso@pec.it

Ulteriori Dati D.P.O.: Responsabile della protezione dei dati (D.P.O.) Dott. Matteo Odasso

Privacy Policy