Il Comune

La Città

Servizi Online

Palazzo Salmatoris a Cherasco si conferma location privilegiata per le mostre d’arte. Dopo il restauro della nuova parte e l’ampliamento degli spazi espositivi, le storiche sale del Palazzo continuano a far registrare buoni numeri di visitatori.

L’anno 2017 si è aperto con la mostra “Felice Andreasi L’AttorPittore” che ha visto passare 1943 visitatori. Durante l’esposizione il palazzo è stato momentamente chiuso per lavori urgenti e la mostra è stata quindi prorogata di alcuni giorni.

Dopo L’AttorPittore le sale che hanno visto la firma dell’armistizio napoleonico, hanno ospitato l‘Antologica di Nino Parola. A visitare le tele dell’apprezzato artista cuneese morto nel 1999, sono state quasi 2000 persone.

Attualmente il Palazzo ospita “Tensione tra forma e colore” di Pier Giuseppe Imberti. Sarà visitabile fino al 1° ottobre 2017, ad ingresso libero, da mercoledì a venerdì dalle 14,30 alle 18,30; sabato e festivi dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 18,30.

L’anno si chiuderà con Lucio Fontana, artista emblema del Nocevento. «Palazzo Salmatoris ormai da decenni ospita mostre di prestigio – commenta l’assessore al Turismo, Elisa Bottero – ed è, nel panorama artistico e storico cittadino, uno dei luoghi più visitati dai turisti. Ha una storia importante che lo lega alle grandi vicende che hanno segnato il destino non solo dell’Italia ma dell’Europa. Grazie ad un significativo contributo regionale due anni fa abbiamo potuto recuperare una nuova ala dell’edificio, ampliando così lo spazio espositivo e creando anche una sala dedicata ad un artista cheraschese molto apprezzato, Romano Reviglio. Sono tante le richieste di artisti che vorrebbero esporre al Salmatoris. Con i nuovi spazi possiamo ampliare l’offerta e dare risposte alle molte richieste che ci arrivano».

Aggiunge l’assessore alle Manifestazioni, Marella Fumero: «Anche quest’anno chiudiamo con un grande personaggio, Lucio Fontana, in particolare la mostra comprenderà opere anche di artisti “Dal Gruppo Zero all’Arte Analitica”. Le mostre sono proposte impegnative per l’Amministrazione che continua a credere nell’arte e nel turismo e ad investire risorse. Ma un grazie è doveroso rivolgerlo anche alle istituzioni e sponsor privati che supportano le nostre iniziative, credendo in Cherasco e alle sue potenzialità turistiche, confermate dai dati degli ultimi anni che registrano un continuo trend positivo».

 

Cherasco, 10 luglio 2017

Home - Comune di Cherasco - Via Vittorio Emanuele 79, 12062 Cherasco (CN) - PIVA 00478570047

Email URP: urp@comune.cherasco.cn.it - Posta Elettronica Certificata: cherasco@postemailcertificata.it