Il Comune

La Città

Servizi Online

La chiesa di San Gregorio, esempio di tardo-barocco, è un gioiello della città. Situata in pieno centro storico, conserva affreschi settecenteschi del Pozzo e dell’Aliberti.


Dal 2001 la chiesa, di proprietà della parrocchia di San Pietro, è in comodato d’uso gratuito al Comune. L’immobile, che è una delle due sedi espositive per mostre d’arte (l’altra è il prestigioso Palazzo Salmatoris), ha necessità di importanti lavori di deumidificazione, restauro e manutenzione.


L’architetto Igor Violino di Cuneo ha avuto l’incarico professionale per la redazione di un progetto di fattibilità, definitivo ed esecutivo per gli interventi necessari, la giunta ha, la scorsa settimana, dato il benestare al progetto che ammonta a 99.990 euro. Di questi 20 mila euro arriveranno dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, il restante mediante fondi propri.

 

«La chiesa di San Gregorio – commenta il sindaco Claudio Bogetti – è un edificio importante per la città, non solo per la sua bellezza e la ricchezza degli interni, ma anche per la funzione che sta svolgendo, quella di accogliere mostre d’arte. Proprio questa particolare destinazione è uno dei motivi per cui bisogna intervenire per garantire un ambiente salubre, idoneo e funzionale». Aggiunge: «Da tempo avevamo l’intenzione di intervenire ed ora, grazie anche al contributo della Fondazione Crt, sempre attenta al settore del recupero di beni architettonici, possiamo approvare il progetto e presto partiranno i primi lavori con l’obiettivo di far tornare la chiesa al suo antico splendore».

 

 


Cherasco, 1 dicembre 2017

Home - Comune di Cherasco - Via Vittorio Emanuele 79, 12062 Cherasco (CN) - PIVA 00478570047

Email URP: urp@comune.cherasco.cn.it - Posta Elettronica Certificata: cherasco@postemailcertificata.it