Intensa l’attività della Polizia locale nell’anno appena concluso. Sono stati tanti gli interventi nei vari settori di competenza, dai controlli su strada a quelli su esercizi commerciali, verifiche di residenze, denunce per abusi edilizi, rispetto delle ordinanze sull’igiene pubblica e sulla raccolta differenziata dei rifiuti.


Per quanto riguarda il codice della strada sono stati 3.362 gli automobilisti sanzionati per il non rispetto del limite di velocità, controlli effettuati tramite i Velobox, le colonnine che, a rotazione ospitano l’autovelox. Un dato decisamente in aumento rispetto all’anno precedente dove i sanzionati con Velobox erano stati 2367. Parte di questi introiti, essendo su strade provinciali, saranno impegnati nella sistemazione della Salita Nuova.


Sono stati invece 32 i mezzi sanzionati per il non rispetto del limite di velocità con la presenza dei civich e il velox mobile. Maggior controllo anche sulla salita del Bergoglio dove solo le multe sono state 127 ad altrettanti camionisti che hanno infranto il divieto di salita. Da anni infatti i mezzi pesanti provenienti da Asti-Alba devono percorrere Salita Orti a Bra e non possono salire dal Bergoglio. Nel 2016 le multe per questo tipo di infrazione erano state 110. Sempre sul rispetto del codice della strada sono stati elevati anche 47 verbali per mancata revisione del veicolo e due per mancata copertura assicurativa.


Tra i controlli effettuati durante il 2017 molti hanno riguardato anche il corretto conferimento dei rifiuti: sono stati dieci i verbali redatti per trasgressioni alla relativa ordinanza, uno in più rispetto al 2016. Una sanzione è stata elevata ad un proprietario di cane per la mancata custodia, un altro per affissione abusiva di pubblicità. Cinque i verbali per contestare la mancanza dell’autorizzazione di suolo pubblico, 7 persone denunciate per abuso edilizio.
Durante l’anno appena concluso sono stati 355 i controlli per vericare la residenza.


«È stato un anno intenso – commenta il comandante della polizia municipale Livio Perano – che ha visto gli agenti presenti su tutto il territorio comunale. Particolare attenzione come sempre al rispetto del codice della strada, anche in ottica preventiva, e all’ordinanza sul corretto conferimento dei rifiuti. Il 2017 è stato caratterizzato da un cambiamento sui passaggi di raccolta che sono scesi a due e sull’estensione del “porta a porta” su tutto il territorio cheraschese. Prima di elevare verbali, abbiamo voluto sensibilizzare ed informare, in quanto sappiamo bene che i cambiamenti portano sempre qualche disagio ed è necessario un certo lasso di tempo per abituarsi alle novità».
Aggiunge l’assessore Massimo Rosso: «Ringrazio il comandante e tutti gli agenti della polizia locale per il grande lavoro che fanno ogni giorno. Sarebbero necessarie forze maggiori per un controllo capillare del territorio, essendo quello cheraschese molto vasto. I nostri agenti comunque sono presenti sia nel capoluogo che nelle frazioni e sono uno dei punti di riferimento più importanti per la cittadinanza».  

 

 

Cherasco, 4 gennaio 2018

Home - Comune di Cherasco - Via Vittorio Emanuele 79, 12062 Cherasco (CN) - PIVA 00478570047

Email URP: urp@comune.cherasco.cn.it - Posta Elettronica Certificata: cherasco@postemailcertificata.it

Email D.O.P.: matteo.odasso@outlook.com - Posta Elettronica Certificata D.P.O.: matteo.odasso@pec.it

Ulteriori Dati D.P.O.: Responsabile della protezione dei dati (D.P.O.) Dott. Matteo Odasso

Privacy Policy