Il 2018 per la Polizia locale di Cherasco è stato un anno impegnativo, che si è dipanato su più fronti, dal controllo del territorio a servizi di educazione civica con le scuole, controlli edilizi, sul commercio a quelli sul corretto conferimento dei rifiuti.


Durante l'anno sono stati intensificati i servizi di controllo sul rispetto del Codice della strada: 2.761 le violazioni accertate. Di queste 2.196 sono state le violazioni ai limiti di velocità, 146 soste irregolari, 387 i verbali per mancato il comandante Livio Perano e lagente Marco Bussoutilizzo delle cinture di sicurezza, uso di cellulari alla guida, sorpassi, revisioni e mancata copertura assicurativa dei veicoli.
Sono state contestate anche 32 violazioni a conducenti di mezzi a pesanti a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate i quali, incuranti del divieto di accesso, segnalato con gli appositi cartelli, provenienti da Pollenzo hanno percorso il Bergoglio verso Roreto in salita. Rispetto agli anni precedenti questo tipo di violazione risulta inferiore in quanto strada Bergoglio è stata chiusa per lavori dal 21 maggio al 22 dicembre 2018.
Tra gli altri controlli effettuati, ben 12 persone sono state denunciate alla competente autorità giudiziaria per abusi edilizi, oltraggio, mancate autorizzazioni paesaggistiche, per aver circolato con targa contraffatta.
Anche la raccolta differenziata su tutto il territorio è stata monitorata attentamente, così come la rimozione delle defecazioni canine: sono 8 i verbali di contestazione elevati durante i controlli.
Tra le attività di sensibilizzazione ed educazione civica, i civich hanno incontrato i ragazzi dell'istituto comprensivo “Sebastiano Taricco” per lezioni sul corretto comportamento in strada.

Il corpo dei civich cheraschesi, al comando di Livio Perano, nel 2018 si è arricchito di un elemento, Marco Busso di Bra, arrivando così a cinque uomini.

«Sicuramente per un territorio vasto ed eterogeneo come quello di Cherasco che si estende per oltre 82 Km quadrati – spiega l'assessore Massimo Rosso – il corpo di polizia locale necessiterebbe di molte più unità. Tuttavia, il grande impegno quotidiano dei civich in servizio e del comandante Perano permettono di avere un controllo capillare del territorio, grazie anche alla collaborazione con le altre forze dell'ordine presenti. I compiti di polizia locale sono molti e si estendono su più fronti, dal controllo stradale a quello dell'ambiente, al rispetto delle ordinanze. Oltre al mero controllo, i civich sono chiamati anche ad una sensibilizzazione della cittadinanza».

Aggiunge il comandante Perano: «La nostra prima missione è quella di educare le persone al rispetto delle regole, un aspetto che viene prima delle sanzioni. Per questo cerchiamo di essere presenti sul territorio, parlare con i cittadini, essere vicini e punto di riferimento. Abbiamo un organico ridotto, ma cerchiamo comunque di fornire quel servizio essenziale che è la sicurezza, sia questa su strada che rivolta alla prevenzione di reati. - Aggiunge - Il 2018 per la circolazione stradale è inoltre stato un anno particolare che ha visto due importanti cantieri, quello del Bergoglio e quello sulla provinciale 661, la Cherasco-Bra. I dati pertanto sono diversi e non confrontabili con quelli degli anni precedenti, in quanto in queste due strade, che sono due arterie fortemente trafficate, ci sono stati alcuni periodi di “stop al traffico”».  

 

Cherasco, 22 gennaio 2019

Home - Comune di Cherasco - Via Vittorio Emanuele 79, 12062 Cherasco (CN) - PIVA 00478570047

Email URP: urp@comune.cherasco.cn.it - Posta Elettronica Certificata: cherasco@postemailcertificata.it

Email D.O.P.: matteo.odasso@outlook.com - Posta Elettronica Certificata D.P.O.: matteo.odasso@pec.it

Ulteriori Dati D.P.O.: Responsabile della protezione dei dati (D.P.O.) Dott. Matteo Odasso

Privacy Policy